La Rete fornisce accessi preziosi alla politica, inedite possibilità individuali di espressione e di intervento politico e anche stimoli all'aggregazione e manifestazione di consensi e di dissensi. Ma non c'è partecipazione realmente democratica, rappresentativa ed efficace alla formazione delle decisioni pubbliche senza il tramite di partiti capaci di rinnovarsi o di movimenti politici organizzati, tutti comunque da vincolare all'imperativo costituzionale del "metodo democratico".

DALLO STRALCIO DEL MESSAGGIO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA GIORGIO NAPOLITANO
ROMA 22 APRILE 2013


email
procecere@alice.it
procecere@virgilio.it



Visualizzazioni secondo Google dal 2009

sabato 10 novembre 2012

PREMIO MARTUCCI – ORE 19,20 SALE IN CATTEDRA IL PROFESSOR GIUSEPPE ABBAMONTE ED AFFERMA – LA RESPONSABILITA AMMINISTRATIVA DEVE RIMANERE AI PERSONAGGI POLITICI .


Il Professore Giuseppe Abbamonte alla Sun di Santa Maaria C. V.
Quest’anno al premio Alfonso Martucci c’era un ospite d’eccezione il Professor Giuseppe Abbamonte illuminario della giurisprudenza amministrativa ed ex titolare di cattedra di Diritto amministrativo alla Facoltà di Giurisprudenza Federico II di Napoli . La mia estiva amicizia fanciullesca con i figli del professor Abbamonte mi induce ad una riflessione sul suo intervento nel convegno organizzato dalla fondazione Alfonso Martucci di cui è presidente Gennaro Stanislao che ha magistralmente condotto una serata memorabile insieme all-avvocato Alberto  Martucci .E’ inutile affermare , e senza togliere niente ai relatori che si sono avvicendati nel corso del premio fra cui Il vescovo di Aversa Sua Eccellenza Angelo Spinnillo, Il Professor ed onorevole Gaito , il professor Limone tutti ordinari di diritto preso le università sparse sul territorio italiano, tutti aspettano con ansia l’intervento del professor Abbamonte che nonostante l’età avanzata ha deliziato con il suo signorile e napoletano linguaggio la lezione, oseremo dire , straordinaria presso la Sun di Santa Maria Capua Vetere . Il suo intervento, come sempre è stato , coinciso, costruttivo e coerente con le normative che regolano il diritto amministrativo nella nostra nazione. Tutti d’accordo su quanto affermato dal professor Abbamonte, “la responsabilita’ amministrativa deve rimanere in alla politica ed ai personaggi politici, perché è regolata dalla costituzione italiana - ha riferito il professore. La normativa, che ha regolato fino ad oggi la macchina amministrativa e si è riferito alle due leggi la n.142/90 e la n. 267/2000, ha aumentato la burocrazia che rimane il primo freno per i cittadini che sono garantiti dalla costituzione italiana . Il potere che hanno avuto in mano i dirigenti in carica delle amministrazioni ha dimezzato quello che è stato il disegno costituzionale. 
Addirittura nel parterre vi erano personaggi come il presidente del tribunale di Santa Maria Capua Vetere Dottor Andrea della Selva, il direttore dell’ateneo sammaritano Professor Giampaolo Califano, il sindaco di Santa Maria Capua Vetere Architetto Biagio Maria di Muro, il presidente della provincia di Caserta Dottor Domenico Zinzi ,il consigliere provinciale l’avvocato Giuseppe Stellato il Presidente della fondazione e già presidente dell’ordine degli avvocati di Santa Maria Capua Vetere avvocato Elio Sticco, il consigliere delegato dell’attuale consiglio dell’ordine l’avvocato Alfonso Quarto , Il professor Camillo Irace già presidente della camera penale di Santa Maria Capua Vetere, il presidente della camera penale di Santa Maria Capua Vetere l’avvocato Angelo Raucci accompagnato dall’avvocato Maria Lampitella, l-avvocato Antonio Gravina  . Ieri l’attuale dell’ordine degli avvocati con il testa il suo neo presidente Alessandro Diana , ha sospeso la seduta consiliare per rendere omaggio sia al premio in persona dell’avvocato Alfonso Martucci , ma soprattutto al professor Giuseppe Abbamonte di cui, per alcuni di loro, è stato il loro titolare di cattedra di diritto amministrativo durante la permanenza universitaria .

Grazie Professore, perr averci deliaziato con il suo magistrale intervento.

Nessun commento: